L’Albero della Vita, da Fibonacci a Michelangelo

articolo davvero interessante che mostra la bellezza della geometria naturale.

curiosa di natura

L’Albero della Vita che abbiamo ammirato lo scorso anno a Expo Milano 2015 è di nuovo aperto al pubblico. Si può anche percorrere il vialetto sull’acqua ed accedere al suo centro. Una bellissima mostra lo racconta come simbolo italiano, da Fibonacci a Michelangelo.

L’Albero della Vita è il simbolo di Expo Milano 2015. Non a caso, perché si tratta di un’opera bellissima, maestosa e perfetta. La sua perfezione deriva da due artisti ai dai quali prende origine: il matematico Leonardo Fibonacci e Michelangelo Buonarroti.

La spirale che disegna la chioma dell’albero è ispirata alla successione di Fibonacci, una sequenza di numeri interi positivi in cui ciascun numero è la somma dei due precedenti.

La sequenza di Fibonacci inizia dunque con i seguenti numeri: 1,1,2,3,5,8,13,21….

La storia verso la sequenza di Fibonacci. La sequenza di Fibonacci ha una storia lunga che possiamo ripercorrere alla base dell’Albero della Vita. Inizia…

View original post 555 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...