Fino all’ 11 settembre 2016 è possibile visitare la mostra “Vulcani” presso il Museo di Storia Naturale di Milano. Sarà possibile, all’interno del museo, dare uno sguardo molto approfondito su quelle montagne infuocate tanto affascinanti quanto pericolose che punteggiano le cartine topografiche.

IMG-20160827-WA0004.jpeg

 

DSC_5893
Schede telefoniche che raffigurano alcuni dei vulcani più conosciuti. Foto di Sara Biancardi

Teorizzata intorno al XVIII secolo da William Hamilton, la vulcanologia è la scienza che si occupa dello studio dei fenomeni e dei processi vulcanici. Ed è proprio da qui che parte il percorso espositivo: un’introduzione a ciò di cui gli scienziati si occupano tuttora, chi sono stati i primi ad occuparsene e tante informazioni per coloro che vogliono conoscere l’origine, l’evoluzione e i processi geodinamici  della Terra.
Ma quanto conosciamo davvero il nostro pianeta? Fin dai tempi antichi si parlava della geologia come qualcosa di prettamente filosofico, ma solo grazie alle nuove tecnologie è possibile veramente studiare tutto ciò che si muove al di sotto dei nostri piedi. I materiali utilizzati finora sono apparecchi che permettono di misurare la variazione di pendenza e pressione di un vulcano, l’aumento o la diminuzione di un cratere e misurazioni topografiche per il rilievo geomorfologico.

 

Nel percorso espositivo si possono anche osservare alcune immagini fornite dalla Nasa sui vulcani di altri pianeti, filmati, ricostruzioni computerizzate, mapping e ologrammi.

DSC_5892

 

Nelle prime sale delle figure schematiche spiegano quali tipi di vulcano esistono nel nostro sistema solare insieme al corrispondente diorama, con anche descrizione e foto. Inoltre, sono presenti alcuni tipi di minerali, meteoriti, rocce basaltiche e vari materiali piroclastici rilevati durante l’attività esplosiva.
Schema del Vesuvio, tipico vulcano a cono caratterizzato da eruzioni molto violente.

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’ultimo spazio espositivo è dedicato invece al tipico mestiere del vulcanologo: qui è stato riprodotto il tipico campo di lavoro del vulcanologo, ricoperto dalla tuta ignifuga insieme ai suoi attrezzi di lavoro, mappe, tenda da escursione e macchina fotografica.

DSC_5900
Foto di Sara Biancardi

La mostra Vulcani è stata promossa e organizzata dal comune di Milano assieme all’associazione scientifica Vulcano Esplorazioni e Silvana Editoriale. È possibile visitarla da martedi a domenica, orario 9,00-17,30 con ultimo ingresso alle 17,00. Chiuso il lunedi. lI biglietto costa 10 euro (7 euro ridotto, 5 euro per le scuole, 7 euro ridotto famiglia per adulto e 4 bambini da 6 a 14 anni; 6 euro ridotto famiglia per adulto e 3 bambini da 6 a 12 anni, con visita guidata Adm).
Per maggiori informazioni consultare il sito.

Sara Biancardi

Annunci